Regolamento

2° SURVIVOR SERIES

Campionato Provinciale Varese di Staffette Ragazzi/e Cadetti/e

La società PRO PATRIA ARC BUSTO ARSIZIO organizza la manifestazione di corsa campestre denominata SURVIVOR SERIES in data 03 novembre 2019. Alla manifestazione possono partecipare gli atleti maschili e femminili tesserati per le categorie giovanili Ragazzi/e, Cadetti/e, e quelli delle categorie assolute Allievi/e, Juniores, Promesse e Seniores M/F e Master. Le gare si svolgeranno a Busto Arsizio c/o campo sportivo comunale di via Angelo Borri.

Responsabile organizzativo: Stefano Longo

e-mail: s.longo@alumnisbs.it cell.: 3486711368

ISCRIZIONI

Le iscrizioni dovranno pervenire alla società organizzatrice entro e non oltre le 22.00 del giorno giovedì 31 Ottobre 2019 tramite servizio ON-LINE su www.fidal.it. Non saranno accettate iscrizioni sul campo gara. Al momento dell’iscrizione indicare nelle note il primato personale sui 1500m per quanto riguarda le iscrizioni alla gara individuale. L’elenco iscritti e le liste di partenza saranno comunicati sul sito Fidal-Lombardia entro il giorno di venerdì 01 Novembre 2019.

Il ritrovo di tutti i concorrenti e il ritiro numerisarà presso il campo sportivo comunale Angelo Borri, fissato per un’ora prima di ogni partenza,dove verranno consegnati i pettorali con chip dietro corresponsione di tassa di segreteria pari a € 8,00 per atleta per la gara individuale, e di € 5,00 per le staffette. Il pagamento avverrà direttamente al campo sportivo il giorno della gara.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono partecipare alla manifestazione:

  • Atleti/e italiani e stranieri tesserati per società regolarmente affiliate alla FIDAL per la stagione agonistica 2019;
  • Atleti/e italiani e stranieri tesserati per società di Enti di Promozione Sportiva (disciplina atletica leggera) che hanno sottoscritto la convenzione con la FIDAL. Sulla tessera dell’ente dovrà essere chiaramente indicato Atletica Leggera e anno 2019;

NB: dovranno presentare in originale il certificato medico di idoneità agonistica riportante la dicitura “Atletica Leggera”, di cui sarà consegnata copia agli organizzatori. Queste/i atlete/i verranno regolarmente inseriti nella classifica della gara ma non potranno godere di rimborsi, bonus e accedere ai montepremi in denaro e/o generici buoni valore;

  • Possessori di RUNCARD. Cittadini italiani e stranieri residenti in Italia limitatamente alle persone da 20 anni (1999) in poi non tesserati per una società tesserata alla FIDAL né per una società straniera affiliata alla IAAF, né per una società affiliata (disciplina Atletica Leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva, in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com).

NB: la tessera RUNCARD è rinnovabile.

La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica specifica per l’atletica leggera, valido in Italia, che dovrà essere esibito agli organizzatori in originale. Una copia del certificato medico andrà consegnata per essere conservata tra gli atti della Società organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atletica in possesso di RUNCARD partecipa. Queste/i atlete/i verranno regolarmente inseriti nella classifica della gara ma non potranno godere di rimborsi, bonus e accedere ai montepremi in denaro e/o generici buoni valore;

  • Possessori di RUNCARD. Cittadini italiani e stranieri limitatamente alle persone da 20 anni (1999) in poi non tesserati per una società tesserata alla FIDAL né per una società straniera affiliata alla IAAF, né per una società affiliata (disciplina Atletica Leggera) ad un Ente di Promozione Sportiva, in possesso di RUNCARD in corso di validità (data non scaduta) rilasciata direttamente dalla FIDAL (info@runcard.com).

NB: la tessera RUNCARD è rinnovabile.

La loro partecipazione è comunque subordinata alla presentazione di un certificato medico di idoneità agonistica specifica per l’atletica leggera, valido in Italia. Possono inoltre esibire un certificato medico emesso nel proprio paese, ma conforme agli esami diagnostici previsti dalla normativa italiana per poter praticare attività agonistica, che andrà esibito in originale, lasciandone copia alla società organizzatrice. 

Conformemente ai dettami di legge vigenti (D.M. 18/02/1982) coloro che praticano attività agonistica devono sottoporsi preventivamente e periodicamente al controllo dell’idoneità specifica allo sport. La normativa italiana prevede che i soggetti interessati devono sottoporsi ai seguenti accertamenti sanitari:

– Visita medica;

– Esame delle urine;

– Ecocardiogramma a riposo e sotto sforzo;

– Spirografia.

Tutte le dichiarazioni degli esami devono essere autentiche e conformi agli originali.

Copia del certificato medico andrà conservata tra gli atti della società organizzatrice di ciascuna manifestazione alla quale l’atletica in possesso di RUNCARD partecipa. Queste/i atlete/i verranno regolarmente inseriti nella classifica della gara ma non potranno godere di rimborsi, bonus e accedere ai montepremi in denaro e/o generici buoni valore;

I partecipanti alle manifestazioni possono essere sottoposti a controlli antidoping. Sono altresì soggetti alle disposizioni previste dall’art. 25 delle presenti norme, qualora già soggetti a sospensione disciplinare.

Non possono partecipare alla manifestazione:

  • Atleti/e tesserate/i per altre federazioni (es: Triathlon);
  • Atlete/i tesserate/i per Società di Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI ma non convenzionati con FIDAL, che non abbiano sottoscritto RUNCARD;
  • Possessori di MOUNTAIN AND TRAIL RUNCARD;
  • Certificati medici di idoneità agonistica riportanti diciture quali corsa, podismo, marcia, maratona, triathlon, mezza maratona ecc. non sono validi ai fini della partecipazione;
  • Certificati medici di idoneità agonistica per altri sport non sono validi ai fini della partecipazione: saranno accettati solo quelli che riportano la dicitura “Atletica Leggera”;

CRONOMETRAGGIO E CLASSIFICA

La misurazione dei tempi e l’elaborazione delle classifiche sarà a cura dei GGG con il sistema Manager Chip di Fidal Lombardia. Gli atleti dovranno gareggiare con il chip e il pettorale fornito in fase di conferma dell’iscrizione. I punteggi relativi alla classifica finale del circuito sono quelli stabiliti dal presente regolamento. Le stesse sono convalidate dal Giudice Delegato Tecnico / Giudice d’Appello.

SVOLGIMENTO GARA

La manifestazione SURVIVOR SERIES prevede gare ad eliminazione su un circuito di corsa campestre della distanza di 1200m circa per le categorie assolute e di staffetta per le categorie giovanili Ragazzi/e Cadetti/e. La distanza per quest’ultime sarà di 3x1000m.  Ai fini del regolamento, i 4 turni sono considerati come gara unica.

Lo svolgimento della manifestazione sarà il seguente. Per le categorie assolute e master ci sarà una fase di qualificazione che consisterà nel percorrere un giro del percorso con gli atleti che partiranno individualmente distanziati l’uno dall’altro di 30” (in base al numero di iscritti questo tempo potrebbe variare). Il tempo finale sarà valido per essere ammessi alla prova successiva. La seconda fase prevederà delle batterie ad eliminazione con quarti, semifinali e finali per le categorie assolute, e semifinali e finali per quelle master. Per verificare il numero di atleti che saranno ammessi a partecipare alle fasi finali, e la distanza di partenza l’uno dall’altro nel corso della prima fase, prendere a riferimento la tabella riportata qua sotto.

I master e gli assoluti svolgeranno la fase di qualificazione contemporaneamente, dopodiché verranno divisi in base alla categoria nelle rispettive serie di quarti di finale o semifinale. Per i Master sarà in ogni caso possibile partecipare alla gara Senior nel caso in cui ottengano un piazzamento che gli permetta di partecipare ai quarti di finale. Nel caso in cui i numeri delle gare Master non siano sufficienti a completare le serie di semifinale, la società organizzatrice può prendere in considerazione di non disputare le finali per queste categorie.

La composizione delle batterie dei quarti di finale si baserà sui tempi conseguiti nella fase a cronometro e seguirà il seguente andamento di suddivisione: 1-2-3-4-4-3-2-1-1-2-3-4-4-3-2-1 ecc.

La composizione delle semifinali sarà la seguente. Al termine delle batterie dei quarti di finale verrà stilata la graduatoria con i tempi conseguiti da tutti i partecipanti. I quattro vincitori saranno così suddivisi: il vincitore con il miglior tempo e quello con il peggiore andranno nella semifinale 2, i vincitori con il secondo e il terzo miglior tempo andranno in semifinale 1. I restanti atleti saranno assegnati alle semifinali sistemando il primo più veloce tra i non vincitori in semifinale 1, il secondo in semifinale 2 e via dicendo, con il seguente schema: 1-2-1-2-1 ecc.

ORARIO DI GARA

Ritrovo giudici e gare ore 8:00, presso il Campo Sportivo “Angelo Borri”, via Angelo Borri, Busto Arsizio (VA).

L’orario di massima della manifestazione (passibile di modifiche):

  • Ore 09:30   Staffetta 3×1000 Ragazze
  • Ore 09:45   Staffetta 3×1000 Ragazzi
  • Ore 10:00   Staffetta 3×1000 Cadette
  • Ore 10:15   Staffetta 3×1000 Cadetti
  • Ore 10:45   Run di qualifica femminile a cronometro (partenza delle atlete distanziata l’una dall’altra di 30”)
  • Ore 11:15   Run di qualifica maschile a cronometro (partenza degli atleti distanziata l’una dall’altra di 30”)
  • Ore 11:50   Quarti di finale femminile ad eliminazione
  • Ore 12:20   Quarti di finale maschile ad eliminazione
  • Ore 12:50   Semifinale femminile ad eliminazione
  • Ore 13:05   Semifinale maschile ad eliminazione
  • Ore 13:20   Finale femminile categorie Allieve/Juniores/Promesse/Seniores
  • Ore 13:30   Finale maschile categorie Allievi/Juniores/Promesse/Seniores
  • Ore 13:45   Semifinale SMF35-45 ad eliminazione
  • Ore 14:00   Semifinale SMM50+ ad eliminazione
  • Ore 14:15   Semifinale SMM35-45 ad eliminazione
  • Ore 14:30   Semifinale SMM50+ ad eliminazione
  • Ore 14:45   Finale SMF35-45
  • Ore 14:55   Finale SMF50+
  • Ore 15:05   Finale SMM35-45
  • Ore 15:15   Finale SMM50+

MODIFICHE AGLI ORARI E ALTRE INFORMAZIONI

  • Eventuali reclami dovranno essere presentati in prima istanza verbalmente alla giuria di arrivo ed in seconda istanza per iscritto al Giudice d’Appello entro 30 (trena) minuti dalla pubblicazione dell’ordine di arrivo della gara a cui si fa riferimento, accompagnato dalla tassa di € 50,00 per gare regionali restituibili in caso di accettazione.
  • Il GGG può effettuare il controllo del tesseramento e d’identità secondo quanto previsto dal regolamento Art. 8-9 FIDAL. Qualora durante il controllo un atleta risulti sprovvisto della tessera federale o della ricevuta di tesseramento online o documento d’identità, andrà compilata da parte della società di tesseramento dell’atleta una dichiarazione di tesseramento.
  • La manifestazione si svolgerà con qualunque condizione atmosferica.
  • Gli orari definitivi saranno comunicati sul sito www.fidal-lombardia.it e sul sito della manifestazione nei giorni antecedenti alla gara.
  • Per quanto non contemplato dal presente regolamento, valgono le norme tecniche e statutarie emanate dalla FIDAL per l’anno in corso.
  • La Società dichiara di aver stilato un’assicurazione RCT e che provvederà inoltre al servizio di sicurezza, come riportato nell’Art. 32 delle Norme Organizzazione Manifestazioni 2019 della FIDAL.

CLASSIFICA GLOBALE SURVIVOR SERIES

Survivor Series 2019 sarà composta da 4 manifestazioni organizzate durante il periodo invernale 2019-20. 3 tappe saranno di qualificazione e si svolgeranno a Busto Arsizio (VA) Lombardia il 03 novembre 2019, a San Donà di Piave (VE) Veneto il 10 novembre 2019 e ad Imola (BO) il 01 dicembre 2019. La finale si svolgerà a Milano il 15 dicembre. Alla finale accederanno un massimo di 50 atleti per sesso. Per poter essere ammessi bisognerà aver preso parte ad almeno 2 delle 3 tappe, salvo essere arrivati a podio in una delle 3 tappe. In quel caso basterà anche aver partecipato ad una tappa soltanto.

Al termine di ogni gara verranno assegnati dei punti in base al piazzamento ottenuto o ai turni superati, che verranno sommati in una classifica finale. I punteggi assegnati dalla finale saranno doppi rispetto a quelli di una singola tappa. Il vincitore delle Survivor Series sarà colui che al termine della finale avrà più punti, tra quelli che avranno partecipato ad almeno una tappa più la finale. I punteggi delle singole tappe sono quelli riportati nella tabella qua sotto, mentre per la finale saranno doppi.

DIRITTO DI IMMAGINE

Con l’iscrizione alla gara, il partecipante (o il genitore che ha la potestà sul minore) autorizza espressamente sin d’ora gli organizzatori a utilizzare gratuitamente le immagini che ritraggono la propria persona, fisse e/o in movimento, prese in occasione della partecipazione alla gara. L’autorizzazione all’utilizzo della propria immagine deve intendersi prestata a tempo indeterminato e senza limiti territoriali in tutto il mondo, per l’impiego in filmati e pubblicazioni varie, ivi incluso, a mero titolo esemplificativo e non limitativo, materiali promozionali e/o pubblicitari e realizzati su tutti i supporti. Gli organizzatori potranno cedere a terzi, propri partner istituzionali e commerciali, i diritti di utilizzazione delle immagini acquisite.

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

  Con la firma sul modulo d’iscrizione alla gara Survivor Series l’atleta dichiara di essere in regola con le norme sulla tutela sanitaria in atletica leggera, come previsto dal D.M. del 18/02/82 (G.U. 05/03/82) ed integrativo D.M. del 28/02/83 (G.U. 15/03/83).

Dichiara inoltre sotto la propria responsabilità, non solo di aver dichiarato la verità (art. 2 legge 04/01/1968 n°15 come modificato dall’art. 3 comma 10 legge 15/05/1997 n° 127) ma di esonerare gli Organizzatori, la Fidal, il G.G.G., gli Sponsor e l’Amministrazione Comunale da ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone o cose da lui causati o a lui derivati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close